Cerca nel blog

martedì 13 giugno 2017

New York Cheesecake

Tornare a scrivere dopo quattro anni non è per niente facile. 
Ho pensato e ripensato a cosa avrei potuto scrivere, cosa raccontarvi, come giustificarmi.
Non mi è venuto in mente niente, alcune volte la vita ti spinge verso alcune priorità che ti prendono il corpo e l'anima, che ti rapiscono i pensieri. Ed è quello che è successo a me, che ho terminato l'università, allontanandomi da questo blog ma rimanendo sempre attaccata alla cucina, mia grande passione.
Per questo motivo ho pensato di riprendere il blog come se non ci fosse stata questa pausa interminabile e ponendomi come obiettivo il miglioramento delle spiegazioni delle ricette e l'introduzione dell'ausilio fotografico, insomma il blog è work in progress. 
Non è un caso se utilizzo un neologismo americano, perché la ricetta che vi presento oggi è americana per eccellenza, e celebra uno dei dolci più famosi nonché apprezzati della Grande Mela: la New York Cheesecake.

Ingredienti:

-Amido di Mais 25gr
-Biscotti, tipo Digestive 240 gr
-Burro 110 gr
-Baccello di vaniglia
-Formaggio fresco spalmabile 500 gr
-Frutti di Bosco surgelati
-Menta
-Panna acida 100 gr
-Panna fresca liquida 100 gr
-Succo di mezzo limone
-Uova 1 intera e 1 tuorlo
-Zucchero 65 gr,(più due cucchiai)

Procedimento:

Per prima cosa si tritano i biscotti, quindi si uniscono al burro fuso e si amalgama bene per ottenere il classico impasto della base del cheesecake, che si avrà cura di sistemare sul fondo e sui bordi interni della tortiera a cerniera di 22 cm, che andrà in frigo a rassodare per circa 30 minuti.
A questo punto si rompe in una ciotola l'uovo a cui si aggiunge un tuorlo e si frustano con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso, a questo si aggiungono, mescolando, i semi di metà della bacca di vaniglia, il formaggio, il succo di mezzo limone e l'amido di mais. 
Al composto ottenuto si aggiunge, delicatamente, la panna fresca liquida. 
Ripresa la base dal frigorifero, vi si versa all'interno la crema ottenuta che, una volta livellata, verrà inserita in forno preriscaldato a 160° per un'ora e a 170° per un'altra mezz'ora.
A cottura ultimata, bisogna far raffreddare la torta nel forno spento con lo sportello aperto.
Per preparare il topping si mescola alla panna acida l'altra metà dei semi del baccello di vaniglia, quindi si versa sulla torta completamente fredda e si ripone in frigo per almeno 3 ore.
Trascorso questo tempo si prepara la salsa ai frutti di bosco cuocendo i frutti di bosco surgelati con due cucchiai di zucchero, fino ad ottenere un composto leggermente denso e brillante.
Si versa la salsa sulla torta e si ripone nuovamente in frigorifero per qualche ora.
Prima di servire la torta si guarnisce con qualche piccola fogliolina di basilico.

Nessun commento:

Posta un commento